Sapete quanto vi costano davvero i componenti?

Il sondaggio di CADENAS focalizzato sui costi del ciclo di vita dei componenti in azienda

Riduzione dei costi delle parti

Ogni nuovo componente inserito in azienda causa, durante tutto il suo ciclo di vita, costi molto più elevati del solo dispendio per l'inserimento di nuovi dati. CADENAS ha chiesto a 70.000 progettisti a quanto stimavano i costi sostenuti dalla propria azienda per tutto il ciclo di vita dei componenti (inserimento dati, gestione a magazzino, capitale investito, sostituzione a fine vita, etc.).

La maggior parte degli intervistati, circa l' 88 %, è dell'opinione che i costi si aggirino tra i 501 € e i 5.000 € per ogni componente. Il 5 % pensa addirittura che i costi superino i 10.000 € per ogni nuova parte introdotta. L'ammontare dei costi delle parti varia naturalmente se si tratta di aziende nel settore della manifattura piuttosto che in quello della progettazione di prodotti.

Costi per i nuovi inserimenti di parti

La valutazione degli intervistati corrisponde anche ai costi medi per i componenti comunicati in precedenza da aziende leader come la BOMAG e MAN. Anche qui naturalmente i dati variano a seconda dei settori:

Costi dei componenti nell'industria

Come si possono evitare costi o ridurli già nella fase iniziale di progettazione?

Costi dei componenti elevati hanno un effetto negativo sull'economia e sulla capacità concorrenziale delle aziende nel settore industriale. Il maggior potenziale di risparmio non si trova, come si ritiene erroneamente, nel prezzo di acquisto di un componente, bensì già nella fase di progettazione del prodotto. Tre semplici consigli vi mostrano dove è possibile agire per ridurre i costi senza temere effetti negativi sulla qualità del vostro prodotto.

1. Ottimizzate il grado di riutilizzo di componenti già presenti in azienda

Componenti già utilizzati nella vostra produzione possono essere riutilizzati anche nella progettazione di nuovi prodotti. In questo modo si mantiene bassa la quantità delle parti in azienda con conseguenti risparmi sui costi di gestione, come ad esempio per l'inserimento e la cura dei dati, per le procedure d'acquisto e, grazie a una maggiore quantità di acquisto dello stesso componente, si ottengono prezzi e condizioni migliori. PARTsolutions offre inoltre uno strumento di gestione e controllo dei componenti ottimale, basato su un sistema di rilascio delle parti nuove inserite in azienda. In questo modo si assicura che solo i nuovi componenti realmente necessari vengano introdotti nel database delle parti utilizzate in azienda.

Maggiore riutilizzo dei componenti

2. Usufruite di funzioni di ricerca intelligenti e non sprecate il vostro tempo

Chi cerca trova. Spesso però le parti non vengono riutilizzate perché non si riesce a trovarle nel database dei componenti già presenti in azienda. La Gestione Strategica delle Parti PARTsolutions fornisce molte diverse funzioni, come la ricerca con Sketch 2D o la Ricerca per Similarità Geometrica 3D, che fanno risparmiare tempo (e pazienza) ai progettisti nel loro lavoro di sviluppo dei prodotti.

Anche quando non si conosce l'esatta denominazione o è stato fatto un errore nell'inserimento dei dati relativi al componente nel database aziendale, è comunque possibile trovarlo facilmente grazie ai metodi di ricerca disponibili. Si riduce così significativamente l'introduzione di nuove parti simili o uguali, e dunque inutili.

Dal componente reale al modello CAD senza la denominazione esatta del prodotto

3. Consolidate le parti già disponibili e ripulite il vostro archivio componenti da inutili doppioni

Se il vostro archivio delle parti è una giungla con componenti doppi e parti molto simili tra loro, forse è ora di fare pulizia. In caso contrario continuerà a crescere la quantità di dati da gestire, curare e mantenere aggiornati. La Gestione Strategica delle Parti PARTsolution vi aiuta a identificare facilmente le parti doppie presenti nel vostro database creando così le base per eseguire la pulizia dei dati nel vostro archivio delle parti.

Consolidamento delle parti & Riduzione di parti doppie

Ti interessa approfondire questi argomenti? Visita la nostra pagina web: www.cadenas.it/gestione-delle-parti/motivazione

Torna indietro