CADENAS NEWS

PARTsolutions riduce del 15 % la quantità degli elementi di fissaggio filettati in uso alla SNCF

10.000 componenti verificati per trovare parti doppie

SNCF

Da ottobre 2013 l’azienda ferroviaria francese SNCF utilizza la Gestione Strategica delle Parti PARTsolutions di CADENAS integrata al database RNAS.

Alla SNCF i componenti per il materiale rotabile sono gestiti da tempo in un database centrale chiamato RNAS. Questo database viene utilizzato da 700 persone che lavorano in tutta la Francia nei centri di manutenzione dei treni, presso i fornitori di engineering e nei settori dell’approvvigionamento e della logistica.

Nel corso degli anni il database RNAS è cresciuto considerevolmente in quanto i progettisti vi aggiungono costantemente nuovi componenti. In questo modo sono state create molte parti doppie e il numero di fornitori è aumentato regolarmente nel tempo. La conseguenza di tutto ciò è stato un continuo calo di efficienza nelle procedure di approvvigionamento presso la SNCF.

Un gruppo di lavoro dedicato ai collegamenti a vite ha quindi deciso di trovare una soluzione per standardizzare e ridurre il più possibile la molteplicità degli elementi utilizzati. „Abbiamo focalizzato l’attenzione sugli elementi di collegamento in quanto era a questa famiglia di prodotti che si riferiva la maggior parte degli articoli presenti nel database. In altre parole, questi erano i componenti che dovevamo cercare di standardizzare e ridurre al più presto “, spiega Jérôme Mercier, Project Manager della SNCF.

La SNCF ha infine scelto la Gestione Strategica delle Parti PARTsolutions di CADENAS per ridurre la molteplicità degli elementi di collegamento a vite che vengono utilizzati in tutti i centri di manutenzione e per standardizzare le parti il più possibile.

Verifica di oltre 10.000 parti

Obiettivi del progetto erano da una parte limitare l’introduzione di nuove parti nel database e dall’altra identificare ed eliminare le parti doppie. Inoltre, i progettisti della SNCF dovevano essere portati a riutilizzare gli elementi di collegamento definiti standard. Il primo passo è stato quello di considerare gli elementi di fissaggio filettati come obiettivo centrale del progetto. Sono state controllate più di 10.000 parti tra viti, dadi, rondelle e bulloni.

L‘obiettivo della SNCF è di ottenere una piattaforma d’informazione che offra ai progettisti tutte le informazioni importanti di cui hanno bisogno: informazioni interne della SNCF (codici articolo interni, documentazione tecnica, materiali, relativa norma), informazioni ufficiali standard (descrizione, dimensioni, etc.) oltre che i modelli CAD 3D. Dopo una prima fase di test conclusasi con successo, in ottobre 2013 la piattaforma d’informazione è stata introdotta nelle postazioni di tutti gli utenti che lavorano con il materiale rotabile.

Il numero di parti è stato ridotto in un anno del 15 %

SNCF Facts

La SNCF ha iniziato il progetto con 10.000 componenti e nell’arco di un anno ha potuto ridurre le parti a 8.500. Una diminuzione del 15 % che ha portato a risparmi nell’approvvigionamento, nella gestione del magazzino e nella manutenzione.

L'articolo completo sulla collaborazione tra SNCF e CADENAS è a disposizione su:
www.cadenas.de/partsolutions/customers/success-stories

Torna indietro