"La facile connessione di PARTsolutions al nostro sistema PDM è stata decisiva per la nostra scelta“

ZF Friedrichshafen si affida alla Gestione Strategica delle Parti di CADENAS per ottimizzare la progettazione

La ZF Friedrichshafen AG è leader tecnologico nel settore della trasmissione e tecnologia per telai, con 121 sedi produttive in 26 Paesi. L’azienda è uno dei dieci maggiori fornitori dell’industria automobilistica. Dal 2005 la ZF utilizza la Gestione Strategica delle Parti PARTsolutions di CADENAS in 2400 postazioni di lavoro.

PARTsolutions supporta le aziende come ZF nel trovare i componenti CAD più velocemente e ridurre la creazione di nuove parti con un conseguente risparmio di costi a lungo termine. Inoltre, la soluzione software offre l’accesso ai dati CAD di milioni di componenti standard e commerciali di oltre 600 cataloghi di rinomati produttori.

ZF Friedrichshafen uses PARTsolutions by CADENAS

Situazione iniziale alla ZF

Fino al 2005 non esisteva in ZF alcun sistema specifico per la gestione delle parti. Le parti standard erano archiviate in un database denominato Standard LIP utilizzabile solo con Pro/E della PTC, ma non con CATIA della Dassault Systèmes, il secondo programma CAD utilizzato in azienda. Questo portava ad un elevato numero di parti create ex novo con un costo di ca. 1.000 euro per ogni nuova parte. Christian Salhi, Corporate Finance, IT, M&A CAD/CAM Processes alla ZF Friedrichshafen, riassume così i requisiti che doveva avere il nuovo sistema di gestione delle parti:

"Per noi era molto importante che i componenti non venissero più presi così facilmente dai diversi fornitori in internet: se per un progettista è facile scaricare un cilindro da un fornitore in rete, inserirlo nella sua costruzione e assegnarli un codice articolo, per l’azienda questa procedura implica problemi a diversi livelli, anche perché un altro progettista che sta cercando lo stesso cilindro crea un nuovo codice, andando ad aumentare nel tempo le parti doppie."

Oltre a una panoramica dei componenti più completa, il sistema di gestione delle parti doveva offrire anche una elevata compatibilità con i sistemi già in uso in azienda:

"Un punto cruciale era la connessione con il nostro sistema di gestione dei prodotti Axalant. Oltre all’archiviazione e alla gestione di tutti i nostri documenti, dei dati CAD dei prodotti, etc. il PDM serve anche da interfaccia al nostro sistema SAP. Per noi era quindi imprescindibile che il nuovo sistema di gestione delle parti potesse essere collegato al nostro programma PDM." continua Salhi.

Strategic Partsmanagement PARTsolutions helps saving time and costs

La soluzione specifica di CADENAS: la Gestione Strategica delle Parti PARTsolutions

Per risolvere tali problematiche, dopo un’attenta analisi da parte del team ZF, la scelta è andata sul sistema di Gestione Strategica delle Parti PARTsolutions di CADENAS. Fattori decisivi sono stati l’alta compatibilità con i programmi già esistenti in azienda, la funzionalità della ricerca e della gestione delle parti. La possibilità di vedere in anteprima i modelli 3D delle singole parti prima di scaricarle faceva inoltre prevedere un notevole risparmio di tempo. L’ottimizzazione del lavoro era garantita, tra le varie caratteristiche della soluzione, anche dalla vasta selezione di cataloghi di produttori e le diverse funzioni di ricerca, grazie a cui le parti possono essere confrontate per topologia o identificate tramite uno sketch o la ricerca per testo. La soluzione software di CADENAS è utilizzata principalmente nella progettazione CAD, dove vengono impiegati moltissimi componenti commerciali. ZF ha attualmente 2400 licenze PARTsolutions, quindi praticamente tutti i suoi utenti CAD possono utilizzare la soluzione software.

Integrazione nell’ambiente di sistema ZF

Oltre alla connessione con il sistema PDM esistente, l’integrazione della gestione delle parti richiedeva anche un adattamento personalizzato alle singole esigenze dei diversi reparti all’interno della ZF: „A volte abbiamo necessità molto diverse al nostro interno. Ad esempio, nel reparto Sviluppo Prodotto, dove vengono progettati i riduttori e gli assi, le esigenze sono molto diverse da quelle di un tradizionale ufficio di progettazione meccanica. Nello sviluppo dei prodotti noi utilizziamo infatti il PARTeditor e il PARTproject per creare i nostri cataloghi nativi. Un’altra configurazione speciale è stata la connessione al nostro secondo sistema PDM. Da alcuni anni avevamo infatti integrato un sottogruppo che non lavora con AXALANT bensì con il PDM Link di PTC. Ma anche questa personalizzazione è stata gestita con successo e la stiamo utilizzando da allora senza problemi ", spiega Salhi.

Avoiding cost intensive dubletts with PARTsolutions

Miglioramenti e ottimizzazioni alla ZF grazie all’utilizzo di PARTsolutions

Infine, Sahli riassume quelle che sono state le esperienze dall’implementazione di PARTsolutions:

"In un’azienda così grande come la ZF serve sempre un pò di tempo prima che le nuove applicazioni vengano implementate in modo completo. Il corso di formazione ai Key User effettuato da CADENAS ha sicuramente accelerato i tempi ed ha avuto molti feedback positivi. Nel frattempo i collaboratori delle ZF sono diventati entusiasti del nuovo sistema di gestione delle parti, soprattutto per quanto riguarda la possibilità di cercare visivamente un componente specifico nel PARTdatamanager di PARTsolutions invece che nel nostro vecchio sistema PDM. In azienda abbiamo la necessità di ridurre la molteplicità delle parti e dall’implementazione di PARTsolutions la proliferazione di nuove parti è diminuita sensibilmente."

La ZF ha registrato in generale una diminuzione significativa di parti doppie, molto costose per l’azienda. Grazie alle migliorate funzioni di ricerca, la vista 3D e la facile esportazione dei dati a catalogo nel programma CAD 3D, la ZF può inoltre contare su una progettazione più efficiente e più veloce.

Per maggiori informazioni sulla Gestione Strategica delle Parti PARTsolutions:

www.cadenas.it/gestione-delle-parti/motivazione

 

Torna indietro